Articoli recenti


Come ogni anno, finito l'anno scolastico, tonnellate e tonnellate di libri verranno sistemati in cantina o in soffitta per finire dimenticati fino al prossimo trasloco o alla prossima pulizia della casa, magari dopo anni. A quel punto questi testi non saranno più utilizzabili perché non più adottati dalla scuola e verranno irrimediabilmente buttati e conferiti nei raccoglitori della carta.
Che inutile spreco però!

Per evitare, almeno in parte tutto questo, il Centro del Riuso di Macerata in collaborazione con il CEA Parco di Fontescodella organizzerà a settembre dei mercatini di scambio di libri scolastici. Chi ha libri usati potrà portarli al centro e conferirli o scambiarli con quelli della classe successiva. Chi invece cerca libri per i propri figli potrà venire e prelevare gratuitamente i testi di cui ha bisogno.

Cercheremo in questo modo di frenare l'arrivo in discarica dei libri e allo stesso tempo favorire il loro riuso.

Qui di seguito le date dei mercatini divisi per scuola:

- Lunedì 3 settembre 2018 dalle ore 16.00 alle 19.00
Riservato a tutti gli iscritti alle scuole secondarie di primo grado del Comune di Macerata

- Martedì 4 settembre 2018 dalle ore 16.00 alle 19.00
Riservato a tutti gli iscritti al Liceo scientifico Galilei di Macerata.

- Mercoledì 5 settembre 2018 dalle ore 16.00 alle 19.00
Riservato a tutti gli iscritti al Liceo classico e linguistico Leopardi di Macerata.

- Giovedì 6 settembre 2018 dalle ore 16.00 alle 19.00
Riservato a tutti gli iscritti all’Istituto Istruzione Superiore Ricci di Macerata.

- Lunedì 10 settembre 2018 dalle ore 16.00 alle 19.00
Riservato a tutti gli iscritti all’Istituto Tecnico Commerciale Gentili di Macerata.

Nota bene: Non sono ammesse edizioni di libri di testo stampate prima del 2014

Se avete necessità di portare i vecchi libri in una data diversa accettiamo i conferimenti anche prima della data del mercatino, in orario di apertura del Centro del Riuso.

Aiutateci a salvare i libri scolastici!

Se non siete mai venuti al centro del riuso ecco dove ci troviamo e i nostri orari di apertura.

Vi aspettiamo!





Questi i dati statistici principali della gestione del Centro del Riuso nei suoi 2 anni di attività.

Il primo numero decisamente interessante è quello della quantità di beni sottratti al ciclo dei rifiuti, infatti abbiamo superato la ragguardevole cifra di 110 tonnellate, con un risparmio di CO2 emessa pari a circa 99 tonnellate (l’equivalente di 110.000 km percorsi da 5 automobili di media cilindrata).

Il valore dei beni redistribuiti è pari a 73.000 euro (calcolato, per difetto, considerando un euro per ogni punto-valore attribuito ai beni conferiti).

I nostri utenti censiti sono quasi 2500, un numero considerevole, ma che vorremmo veder aumentare sempre di più fino a che tutti i cittadini di Macerata diventino utenti attivi del Centro del Riuso.

“I risultati raggiunti dal centro di Riuso di Macerata a due anni dalla sua inaugurazione - interviene l’assessore all’Ambiente - rappresentano già un punto di riferimento per molte altre amministrazioni che periodicamente arrivano da noi per cogliere spunti positivi. Da sottolineare inoltre che il Centro di Riuso viene visitato da molte scuole della città nell’ambito di progetti di formazione ambientale che si propongono di promuovere la cultura del Riuso e della economia circolare.”


RIDUCI! RIUSA! RICICLA! RECUPERA!


Immagini delle statistiche della gestione del CDRi.















Scarabò è un festival bellissimo, con tantissimi laboratori educativi per bambini e adulti, che si svolge a Macerata il 19 e 20 maggio 2018 (qui il programma completo).

Il Centro del Riuso ha dato il suo piccolissimo contributo al festival trovando alcuni dei giochi con i quali i bambini potranno divertirsi nelle piazze maceratesi e fornendo alcuni degli arredi usati nella realizzazione degli spazi.

Per il nostro lavoro è fondamentale partecipare attivamente a queste iniziative che coinvolgono grandi e piccoli, diffondendo la cultura del riuso e del riutilizzo a quanti più cittadini possibile.

E poi ci piace molto giocare! :-)








BENI SOTTRATTI AL CICLO DEI RIFIUTI (KG)


1
2
3
3
5
1

CO2 RISPARMIATA (KG)


1
0
7
3
1
5



Il contatore dei beni sottratti al ciclo dei rifiuti dal Centro del Riuso di Macerata
[Aggiornamento: sabato 11/08/2018]

Oggi, 23 maggio 2017, si è svolta la presentazione del video realizzato dalla classe 1°A della scuola secondaria di primo grado E. Fermi, volto a sensibilizzare la cittadinanza maceratese sulla tematica dei rifiuti e sulla strategia delle 4R ossia Ridurre, Riciclare, Riusare e Riparare.


E' già passato un anno da quando il Comune di Macerata e il COSMARI hanno aperto questa moderna struttura anche a Macerata, affidando la gestione alla cooperativa Risorse in collaborazione con il Centro di Educazione Ambientale Parco di Fontescodella.


Lo scorso 2 maggio si è concluso per i ragazzi della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri di Macerata il progetto 4R, attività di educazione ambientale promossa dal nostro CEA per la riduzione dei rifiuti.




Il Museo della Scuola «Paolo e Ornella Ricca» e il Centro del Riuso Macerata organizzano “Dona la tua memoria”, una raccolta di tutti quei materiali, documenti e libri che fanno parte del comune patrimonio culturale della scuola, per dargli una seconda vita.
Uno dei primi oggetti sottratti alla discarica ora si trova all'ingresso del Centro del riuso
con il disegno dell'artista maceratese Flaccidia


In occasione dell'evento E' ora di... informarsi per fare meno rifiuti, organizzato dal Comune di Macerata, abbiamo reso note le statistiche dei primi otto mesi di attività del Centro del riuso di Macerata.
Venerdì 27 e sabato 28 gennaio vieni in GALLERIA SCIPIONE (Palazzo degli Studi). Troverai stands e punti informativi!






In occasione dell’apertura dell’Area Ecologica di Fontescodella, il Centro di Educazione Ambientale Parco di Fontescodella del Comune di Macerata ha realizzato dall’inizio dell’anno scolastico una serie di visite al Centro di Riuso e Raccolta coinvolgendo le scuole primarie che hanno aderito al Modulo 4 R sul problema dei rifiuti.

Nel mese di novembre si è svolto al Centro del Riuso il laboratorio di recupero e riuso denominato La Creatività dell’Arte con la partecipazione dei volontari del Servizio Volontario Europeo dell’associazione Gruca onlus.
Il Comune di Macerata vuole contrastare e superare la cultura dell'usa e getta, sostenere la diffusione di una cultura del riuso dei beni, basata sui principi di tutela ambientale e di solidarietà sociale, promuovere il reimpiego e il riutilizzo di beni usati, prolungandone il ciclo di vita, oltre le necessità del primo utilizzatore, in modo da ridurre la quantità di rifiuti da avviare a trattamento e o smaltimento, realizzare una struttura di sostegno a fasce sensibili della popolazione, come i cittadini meno abbienti, consentendo una possibile acquisizione, a titolo gratuito, di beni di consumo usati ma funzionanti e in condizioni di essere efficacemente utilizzati per gli scopi e le finalità originarie dei beni stessi, superare il fenomeno, localmente diffuso, del rovistamento dei cassonetti o nei luoghi di conferimento dei rifiuti che espone a rischi di infortunio o malattia coloro che cercano.
Nel primo mese di funzionamento conferiti oltre 3.700 kg di beni. Quelli prelevati hanno superato i 2.800 kg.


In un solo mese dall’inaugurazione sono stati oltre 3.700 kg i beni conferiti al Centro del Riuso, nell’Area ecologica di Fontescodella, con la seguente articolazione merceologica: mobili (28%), elettroutensili (13%), casalinghi (4%), elettrodomestici (8%), pubblicazioni (9%), vestiario (2,9%), componenti di arredo (3%), varie apparecchiature (3%) e altro (22%), tutto materiale sottratto al riciclo o al conferimento in discarica. Da sottolineare che i beni prelevati hanno già superato i 2.800 kg (casalinghi 4%, mobili 29%, elettroutensili 16%, elettrodomestici 8%, arredo 3%, svago 12%, altro 23%).

Molti ci chiedono se c'è un servizio di ritiro a domicilio di mobili o altri oggetti ingombranti perché non dispongono di un mezzo adatto al trasporto.

Seconda vita per 500 chili di oggetti: il bilancio dei primi 15 giorni (dal Resto del Carlino - edizione di Macerata, 22 maggio 2016)

COMUNE DI MACERATA

COSMARI S.R.L.

CEA Parco di Fontescodella